Eventi a Bologna con il Progetto Mambo

Penna chitarra & wifi

Penna chitarra e wifi - Libri reading serate musica live eventi Bologna 2012
SCHEDA
Zona:
paneburro&wi-fi - Via Tiarini, 1/c - 40129 Bologna
Telefono:
366/3665855
Orari:
Ogni secondo martedì del mese, da aprile a luglio 2012 (ore 20)

La passione per la musica raccontata da quattro scrittori

Quattro scrittori (Alessandro Berselli, Gianluca Morozzi, Heman Zed e Marco Rossari) alle prese con quattro miti della musica leggera: Kurt Kobain, Bob Dylan, i Beatles e Neil Young. L'Associazione Canto 31 propone una "mini rassegna quasi letteraria", ospitata nei locali di Paneburrowifi che nel corso di quattro incontri intende scoprire quali cantautori piacciano agli scrittori.

Muovendosi dall'affermazione di Alessandro Berselli "Se non avessi fatto lo scrittore avrei voluto essere una rockstar", sarà divertente capire in quale cantante avrebbero voluto impersonificare. Un gioco a cavallo tra musica e letteratura nel quale i quattro autori di successo raccontano il loro rapporto con i brani che li hanno ispirati, accompagnati ed emozionati, facendo da colonna sonora alla loro vita, se non alle loro storie.

L'appuntamento è fissato per ogni secondo martedì del mese, da aprile a luglio 2012, alle ore 20. Elisa Genghini, Francesco Palmisano, Rosy Carra e Federico Trevisan daranno musica e voce ai ricordi degli scrittori.

 

PROGRAMMA COMPLETO:

Martedì 10 aprile: Alessandro Berselli & Kurt Cobain (Featuring - Elisa Genghini)

"Mi piace infiltrarmi nell'ingranaggio di un sistema fingendo di farne parte e poi lentamente far marcire tutto l'impero da dentro." (K. Cobain)

Martedì 8 maggio: Gianluca Morozzi & Bob Dylan (Featuring - Francesco Palmisano)

"Quando non hai niente, non hai niente da perdere." (B. Dylan)

Martedì 12 giugno: Heman Zed & The Beatles (Featuring - Rosy Carra)

"Tomorrow never knows" (Ringo Starr)

Martedì 10 luglio: Marco Rossari & Neil Young (Featuring - Federico Trevisan)

"È meglio bruciare in fretta che spegnersi lentamente, perché la ruggine non dorme mai." (N. Young)