Eventi a Bologna con il Progetto Mambo

bè bolognaestate 2012

bè bolognaestate 2012 eventi spettacoli concerti mostre Bologna Emilia Romagna giugno luglio
SCHEDA
Zona:
Vari luoghi della città di Bologna
Apertura:
Da giugno a settembre 2012
Telefono:
(+39) 051 203040
Web prevendite show:
www.vivaticket.it

La pecora estiva torna a ruggire

 

Parafrasando la famosa trasmissione radiofonica, "il ruggito della pecora" che per anni è stata protagonista delle estati bolognesi torna a farsi sentire. Concerti, spettacoli, film, mostre, performance, incontri e tanto altro: questo sarà bè bolognaestate 2012.  Da giugno a settembre, piazze e giardini, strade, cortili, musei e biblioteche, diventano i tanti bellissimi palchi per animare la città.

 

Mostra Vasco Kom. La mostra in 3D
Palazzo Isolani, Via Santo Stefano

Orari: lunedì a giovedì dalle 15 alle 22, da venerdì a domenica dalle 15 alle 24
info: 334 6695561 (attivo da lun a ven 10-16, dall'8 giugno tutti i giorni 10-16)
info@vascomostra3d.it - http://www.vascomostra3d.it

A Palazzo Isolani in via Santo Stefano 16, inaugura Vasco Kom. La mostra in 3D, la prima grande mostra "Live" di Vasco, che presenta centinaia di immagini dell'ultimo tour di Vasco e del trionfale tour europeo 2009-2010, oltre a manoscritti originali, oggetti e rarità. L'ideazione e la produzione sono di Chiaroscuro e Palazzo Isolani, le foto di Roberto
Villani
e Gianluca Simoni.
"Una mostra per me?...Non me l?aspettavo eh..", citando Vasco, eppure è Bologna la "sua" città che ha voluto tenere a battesimo la mostra in 3D. La mostra sarà aperta tutti i giorni fino al 15 luglio, con inclusi alcuni eventi speciali, le "Notti Rossi".

 

Il sarto stilista. La nascita del prêt à porter italiano negli anni '70 e '80
Museo Davia Bargellini - Strada Maggiore, 44
http://www.comune.bologna.it/iperbole/MuseiCivici/

 

BE' BOLOGNAESTATE 2012: GLI APPUNTAMENTI DI SABATO 30 GIUGNO, DOMENICA 1 E LUNEDì 2 LUGLIO

Tra i tanti appuntamenti di bè, segnaliamo, in particolare:Tra le molte iniziative di domani segnaliamo in particolare:

Il Cinema Ritrovato

Piazza Maggiore, 1 - http://www.cinetecadibologna.it

sabato 30 giugno, ore 22 - Serata finale "Il Cinema Ritrovato"
"The Immigrant" (L'emigrante, USA/1917) di C. Chaplin (20')
Nuova partitura scritta da Timothy Brock
The Rink (Charlot al pattinaggio, USA/1916) di C. Chaplin (30')
Nuova partitura scritta da Antonio Coppola
Easy street (Charlot poliziotto, USA/1917) di C. Chaplin (19')
Nuova partitura scritta da Neil Brand. Musiche eseguite dall'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, diretta da Timothy Brock
Precede: L'eruzione dell' Etna (Italia/1910) D.: 6'20''. Did. francesi
"North Sea fisheries and rescue " (Mare del Nord, Gb/1909) R.: Joseph Rosenthal. D.: 10'. Did. tedesche
Musiche composte e eseguite dal vivo da Enzo e Lorenzo Mancuso, maestri della musica popolare siciliana. Strumenti: Voci, armonium, saz baglama, saz divan, violino, sipsy, campana tubolare, tamburo, sansula

domenica 1 luglio: finale Euro 2012 sul grande schermo di Piazza Maggiore

 

"Sotto le stelle del cinema"

Piazza Maggiore, 1 - http://www.cinetecadibologna.it

lunedì 2 luglio ore 22- Il Gabinetto del dr.Caligari (Ger/1920) di R. Wiene (78'), Live computer soundtrack. Musica di Edison Studio

 

Bolognetti Rocks

Bolognetti Rocks - Vicolo Bolognetti 2
info@covoclub.it - http://www.bolognettirocks.it - info@bolognettirocks.it

sabato 30 giugno, ore 21.30 - Confusional Quartet live (Bologna - Ita - avant guarde)
Dopo 30 anni di nuovo insieme in formazione originale e con un nuovo album "Italia Calibro X", I Confusional Quartet restano , ancora oggi, una delle band italiane più innovative di sempre.
"Era la fine degli anni settanta: "giovanissimi, riescono ad usare la musica miscelando l'energia del rock con argomenti fino ad allora lontani dal mondo musicale: il futurismo, il minimalismo, la musica concettuale di John Cage, l'Italia del boom economico degli anni '60, il design contemporaneo, la moda. Per tutti questi motivi lasciano un evidente segno nella non-storia della cultura alternativa italiana. ... Indubbiamente CQ ha lasciato un segno indelebile e forte, vuoi perché tutti si vestivano di nero e loro di bianco, vuoi perché perché tutti urlavano al mondo e loro non avevano cantante, vuoi perché tutti facevano il verso all'Inghilterra del punk o agli Stati Uniti della no-wave e loro facevano la cover di uno dei brani più rappresentativo della musica italiana di sempre: Volare (Nel Blu dipinto di Blu) di Modugno e davano lo spunto anche al nome dell'etichetta simbolo di questo periodo: Italian Records!"
Un live act bruciante e che incanta, un'ora di energia allo stato puro per un quartetto fuori da ogni moda o schema musicale. Base ritmica poderosa, intrecci di synth e chitarre irriverenti e atonali, richiami a tradizione italica e futurismo, minimalismo e ironia. Questo e molto altro si trova nel mix della musica che i Confusional Quartet propongono dopo trent'anni di silenzio musicale.Come allora, quattro marziani scesi sulla terra per presentare una musica senza parole, senza intrattenimento. Dopo una breve stagione a cavallo fra i decenni ‘70/'80 ed una manciata di dischi introvabili, i quattro si rimettono a suonare insieme e realizzano lo scorso febbraio un cd, "ITALIA CALIBRO X". In cantiere c'è anche un nuovo album che prevede collaborazioni importanti, come quella con i The Bloody Beetroots. Durante il concerto verranno proposti molti inediti e soltanto una manciata di vecchie canzoni per ribadire che il Confusional Quartet prosegue nella ricerca di nuove sonorità e situazioni musicali, in barba alle reunion nostalgiche.
A seguire: SATURDAY I'M ROCK party dedicato ai migliori classici del rock dagli anni ‘70 ad oggi.

domenica 1 luglio, ore 18 - Terzo appuntamento con KIDS STAGE in collaborazione con Antoniano Bologna.
"Kids Stage" è una mini rassegna musicale pensata per i più piccoli articolata in quattro domeniche. L'idea di base è quella di chiamare artisti di fama nazionale, soliti esibirsi per un pubblico adulto, a proporre dei concerti particolari per un pubblico di soli bambini e dei loro genitori. Una formula già proposta in diversi festival musicali all'estero (esistono dei "kids stage" al festival itinerante statunitense Loolapalooza, così come al Sonar di Barcellona), ma ancora una novità nel panorama musicale italiano. A questa idea artistica si è aggiunta la collaborazione ludico-didattica di Antoniano Bologna, il cui rapporto musica-infanzia è ben noto e che risulta essere pertanto il partner ideale per un progetto di questo tipo. I bambini prima impareranno giocando e poi ascolteranno gli artisti-ospiti ai quali è stato chiesto di preparare una performance ad hoc per la particolare situazione, quindi non un "normale" concerto, ma una diversa esibizione con l'intento di coinvolgere i più piccini. I primi due appuntamenti sono stati un successo. Domenica 1° luglio, dopo il laboratorio musicale a cura della scuola Music Together, è il momento de i MARTA SUI TUBI. Alle ore 17.30: il laboratorio musicale per bambini e genitori a cura della scuola Music Together. Alle ore 19 saliranno sul palco i MARTA SUI TUBI in una versione totalmente inedita di un concerto pensato per i più piccoli. Nelle domeniche di "Kids Stage" l'Osteria dell'Orsa proporrà un menù speciale per i bambini
Segue Finale Euro 2012, ore 20.45 - Euro 2012 rocks. Proiezione Finale del Campionato Europeo di Calcio Uefa 2012 in Polonia ed Ucraina.

lunedì 2 luglio, ore 21 - Il Collezionista
Secondo appuntamento del lunedì con Il Collezionista, la rassegna in cui personaggi della musica, dello spettacolo e della cultura italiana propongono e raccontano un personale percorso musicale scegliendo tra i dischi della propria collezione privata. Oggi ospite Emidio Clementi, scrittore e voce dei Massimo Volume. Emidio proporrà un djset monografico su Frank Sinatra!.

 

Piazza Verdi Estate

(348 0833345 - info@locomotivclub.it - http://www.locomotivclub.it)
In caso di pioggia il live sarà spostato all'interno della Scuderia

sabato 30 giugno ore 19.30 - Una piazza per tutti.

Giochi, divertimento e iniziative intelligenti. Per tutti coloro che vivono e vogliono vivere la piazza vengono proposte attività che promuovono nuove forme di socialità tramite esperienze basate sul gioco, sulla mobilità, sui saperi e su nuovi usi dello spazio. A cura di Michele Restuccia.
ore 21, Almost Black!
Tutti i sabato una serata in cui i dj ospiti faranno ascoltare musica, concepita per indagare nel limbo musicale a confine tra la musica di matrice afro-americana e la musica bianca

domenica 1 luglio ore 19.30 - Honky Tonk Club: musica Country e Rock anni 50
ore 20.45 Finale Euro 2012

lunedì 2 luglio ore 19.30 - Honky Tonk Club: musica Country e Rock anni 50

 

BOtanique 3.0
Via Filippo Re 6 - 40126 Bologna
botaniquefestival@gmail.com - http://www.estragon.it/botanique -  051 323490

sabato 30 giugno, ore 21.30 - Saluti da Saturno in concerto
Il BOtanique accoglie ai giardini di via Filippo Re la musica dei Saluti da Saturno. La dimensione orchestrale è fondamentale per il progetto patrocinato da Mirco Mariani, che vuole approdare ad una più ampia definizione di contenitore musicale. Saluti da Saturnonon è una formazione rock o pop, Flexible Orchestra è il più logico attributo, laddove si impone una ricerca importante sui timbri e sulla strumentazione, spesso atipica: l'optigan, il mellotron, la celesta, le ondes martenot, l'harmonium, il vibraphonette, l'ondioline, il cristallarmonio sono gli elementi che unitamente agli strumenti più ordinari fanno risaltare lo spessore compositivo dell'organico. Dopo "Parlare con Anna", la prima uscita di Saluti da Saturno, che vedeva come ospiti Vinicio Capossela alla voce in tre brani e Nadia Ratsimandresy alle ondes martenot, all'inizio del 2012 è uscito il nuovo album "Valdazze": 13 tracce complete di qualche sosta strumentale, scritte e dirette da Mirco Mariani, capace di compiere qualsiasi sforzo per: intonare rumori a distanza, trasportare e suonare i diversi "strumenti dimenticati" e dare poi la voce alla maggior parte dei brani, riuscendo sempre a tornare a casa prima che scenda la sera. Sia in mancanza di gravità, che in presenza di aria rafferma, Mirco Mariani alimenta la sua surreale e spensierata Orchestra da Pianobar Futuristico Elettromeccanico insieme ai co-piloti Bruno Orioli alla voce e Marcello Monduzzi alle chitarre, che si adoperano e si esprimono con uguale naturalezza nella hall di un hotel di riviera, dentro un tram, navicella spaziale che gira senza meta, o nella città del cantante Valdazze, posto ideale per il Pianobar Futuristico Elettromeccanico.
Aftershow con la Fujiko Night di MINGO DJ
Ingresso gratuito.

domenica 1 luglio ore 20.45 - Finale Euro 2012. Proiezione partita Finale del Campionato Europeo di Calcio Uefa 2012 in Polonia ed Ucraina.

Lunedì 2 luglio, ore 21.30 - Kamikaze Queens live
Vengono dalla città europea con più fermento culturale: Berlino. Infiammano i palchi di tutti i club a suon di psychorockabilly. E hanno un nome che è tutto un programma: Kamikaze Queens. Danno vita a una propria e personalizzata atmosfera musicale grazie a veloci e grezzi suoni di contrabbasso e chitarra, profondi e martellanti colpi alla batteria e voci femminili imponenti e sensuali, meglio descritto da loro come: Punk Cabaret From Honky Tonk Hell. E' un eclettico mix di oscure canzoni di punk cabaret, rimandi garage soul e vecchi riffs rockabilly che fanno il solletico a Detroit Cobras, New York Dolls e Cramps, il tutto abbinato a un abbigliamento succinto e un live show kitch, glam e spregiudicato. Come due damigelle da film noir berlinese degli anni 20, petulanti sensuali e ambigue, così si presentano le due front woman Trinity Tarantula e Mad Kate, naturalmente vivaci, viscerali e follemente energiche. Dietro a loro con Tex Morton alle chitarre urlanti, Luscious Lloyd al contrabbasso e Nico Lipps alla batteria esplode un suono che sembra il tuffo di un pilota suicida che bombarda le meningi di rock n roll.

 

San Giacomo Festival
Oratorio S. Cecilia Via Zamboni, 15

Ingresso a offerta libera per prenotazioni: conventosgiacomomaggiore@tin.it - http://www.sangiacomofestival.it - 051 225970

sabato 30 giugno, ore 21.30 - Orchestra da camera Giuseppe Torelli
Direttore: Claudio Guido Longo. Flauto: Simone Ginanneschi
Programma: A. Vivaldi, La tempesta di mare op.10 n.1 in fa maggiore per flauto ed orchestra d'archi; La notte op.10 n. 2 in sol minore per flauto ed orchestra d'archi.
W.A. Mozart, Eine Kleine Nachtmusik per orchestra d'archi
A. Vivaldi, Il Cardellino op.10 n.3 in re maggiore per flauto e orchestra d'archi.

 

perAspera / drammaturgie possibili

festival di arti contemporanee nei luoghi storici
Art to Design gallery ore 19:30 via Portanova 12 - Bologna
ore 19:30
info 349 5824266 - www.perasperafestival.org

Da martedì 26 a sabato 30 giugno, la rassegna perAspera / Oltre affronta i temi della differenza, in alcune delle molteplici articolazioni possibili. Gender, disabilità e sessualità, la follia nel cinema e nella danza con un focus su Kurt Cobain el'esplorazione dei corpi estremi sono alcuni degli argomenti di questa settimana. I temi sono discussi in forma teorica e prendono corpo con performance teatrali e di danza, con video e musica.

sabato 30 giugno è l'ultimo giorno della rassegna propone il seguente programma:
ore 11-19 Corpi estremi: conversazione teorico/pratica sul gesto coreografico
EX/porno Laboratorio di Cristina Rizzo.
Il laboratorio è indirizzato a performer, danzatori e coreografi con una buona pratica corporea (per iscrizioni: info@perasperafestival.org).
Cristina Rizzo è una figura di punta della danza contemporanea italiana, diplomata alla Martha Graham School of Contemporary Dance di New York, è co-fondatrice della compagnia Kinkaleri. Le produzioni recenti: un duetto con un cane MICRO DANZE CON UN CANE ADDESTRATO (2011), il progetto LOVEEEE, conferenza/spettacolo sulla grazia in collaborazione con la studiosa Lucia Amara e la produzione con Xing dell'ebook Loveeee Journal.
Dalle 19.30 ctrl alt legami Il BDSM nello spazio virtuale di Sergio Messina (www.radiogladio.it).
Di tutte le interazioni sessuali possibili tra esseri umani, il BDSM sembra essere tra i più adatti a succedere in un ambiente virtuale, in 2 o 3D. Per molti si tratta di un dato sorprendente: di solito si tende a associare a queste pratiche una fisicità estrema e radicale. La ragione principale è naturalmente che questi generi di sessualità accadono innanzitutto nella mente; la quale, pensandoci bene, è l'unico organo del corpo fisico corrispondente al 100% col corpo avatar. Quindi mentre il nostro corpo (identità, genere, classe sociale, luogo di provenienza, ecc.) è ben protetto dietro lo schermo (parola molto ambigua: schermo nel quale si guarda ma anche dietro il quale ci si nasconde), la nostra mente è al 100% presente all'azione. Ctrl alt legami (che contiene circa 80 immagini, alcune esplicite), a partire da una spiegazione del BDSM e un'introduzione alle piattaforme digitali in 2 e 3D, proporrà una panoramica delle possibili pratiche BDSM, spiegandone le tecniche, le dinamiche, le ragioni e gli esiti; e evidenziando le corrispondenze e interazioni tra mondo fisico e realtà virtuale, tra corpo e avatar. L'incontro è inadatto ai minori.
Legarmi con tè: Performance di delinQueers.
Nell'affascinante scenografia del Teatro 1763 di Villa Aldrovandi Mazzacorati, i delinQueers presentano Legarmi con tè, un'azione performativa, con l'uso dell'antica arte Shibari, dove le corde diventano strumento per abbattere ogni forma di giudizio/pregiudizio nei confronti del genere. I corpi legati non sono più inseriti nella comune concezione di tempo e di spazio ma vivono in un universo a se stante, privo di definizioni preordinate. Legarmi con tè è un'invito di condivisione dell'arte delle corde, il pubblico viene invitato a partecipare e ciò che di consueto è considerato pericoloso e perverso diventa così un'esperienza sensoriale vissuta in totale armonia con l'ambiente.

 

Salotto Inferno

Camera a sud - Piazzetta Marco Biagi

sabato 30 giugno, ore 21 - I Misero Spettacolo in concerto
I Misero Spettacolo (progetto Folk-Rock Cantautorale) portano in scena, dal vivo, in un intimo duo (piano e chitarra), il fortunato disco "L'inconcepibile" che li ha visti protagonisti della classifica radio italiana degli ultimi due mesi, conquistando e mantenendo per 5 settimane il posto tra i primi 30. Tra musica Folk, Blues, influenze Swing, Teatro Canzone e il tradizionale Cantautorato, in uno spettacolo acustico i Misero Spettacolo raccontano l'Italia, i suoi costumi e la sua società tra microcosmi, macrocosmi e allegorie fantastiche. Con lo spirito da buskers ritornano alla fisicità e alle radici della musica che trova la sua massima espressione nel rapporto con il pubblico, istintivo e dal vivo. Un omaggio alla tradizione italiana!
domenica 1 luglio, ore 19.30 - Il sorriso di Mostar: inaugurazione mostra e incontro con Francesco Poggi
"Nel 1997 mi sono aggregato a un convoglio umanitario che partiva da Finale Emilia per raggiungere le zone della Bosnia martoriate dalla guerra. Ricordo che, tra gli autisti dei pulmini, vi erano due personaggi, per opposti motivi, importanti: Erri de Luca e Ovidio Bompressi. Quasi verso la fine della spedizione, a Mostar, mi sono seduto sulla soglia di una casa mezzo diroccata. L'obiettivo della mia Pentax è stato attratto dal sorriso di questa bambina. Il sorriso voleva dire: "la guerra mi fa un baffo! Io sono viva e VOGLIO vivere". Le altre foto della mia collezione sono state scattate, un po' come semplice turista e un po' nei ritagli di tempo che mi concedeva il mio lavoro. Sono le classiche foto rubate, situazioni e primi piani non "in posa",... il tipo di fotografie che amo moltissimo. (Francesco Poggi). Francesco Poggi, nato a Bologna nel '57: cantante, fotografo, suonatore di armonica e, a volte, ingegnere.
Salotto Inferno è aperto dalle 19 con vino e cibo a cura di Camera Sud.

 

XXIV Festival Internazionale di Santo Stefano

Via Santo Stefano 24
ingresso: 15 €. L'intero ricavato è devoluto ai restauri del complesso benedettino di Santo Stefano.
Prevendite: Sala del museo della Basilica di Santo Stefano, in Piazza S. Stefano (dalle 9 alle12.30- dalle 15.30 alle 18.30 tutti i giorni domenica compresa)
inedita@tin.it - http://www.ineditasrl.it - 051 932718

lunedì 2 luglio, ore 21.15 - Sarah Jane Morris con la Cinik Cello Orchestra diretta da Enrico Melozzi.
Concerto straordinario della grande cantante inglese Sarah Jane Morris e dell'orchestra di soli violoncelli Cinik Cello Orchestra diretta da Enrico Melozzi, il cui programma prende spunto dal nuovo disco "Cello Songs", in cui la celebre singer inglese (indimenticabili i suoi duetti con Jimmy Sommerville), sfodera l'inconfondibile timbro della sua calda voce jazz e reinterpreta sia composizioni originali sia canzoni scritte da Tracy Chapman, Boy George, Tom Waits, Ennio Morricone, Pino Daniele, Damien Rice e Claude Debussy, avvalendosi della partecipazione di Dominic Miller (già chitarrista di Sting), Danilo Rea (piano), Ian Shaw (cantante jazz londinese) e Fabrizio Bosso (tromba).

Sarah Jane Morris nasce a Southampton il 21 marzo 1959. La sua carriera di cantante inizia in Italia quando, all'inizio degli anni '80, si trasferisce a Firenze ed inizia a cantare con una band chiamata Panama. Nel 1982, al suo ritorno a Londra, Sarah Jane Morris diviene la cantante dei The Republic, band di musica afro-caraibica e latina, con la quale effettua tournée in Gran Bretagna e Svizzera. Dopo lo scioglimento della band, nel 1984, Sarah Jane Morris si unisce ai The Happy End, ensemble di ben 21 elementi, con i quali interpreta la musica di Kurt Weill e Hans Eisler. In occasione di un concerto a Brixton insieme a Jimmy Sommerville e Richard Coles, viene notata dalla London Records ed invitata a trasferirsi a New York per incidere quello che sarebbe divenuto il primo album dei Communards. In settembre, con la canzone "Don't Leave Me This Way", Sarah Jane Morris e i Communards scalano le classifiche di vendita inglesi restando in vetta per 5 settimane e riscuotendo un grosso successo a livello internazionale. Nel 1989 Sarah Jane Morris debutta con il suo primo album da solista: "Sarah Jane Morris", ricevendo l'applauso della critica e vendendo oltre 100.000 copie. Il successo in Europa culmina con la partecipazione come artista di supporto al tour dei Simply Red e con la nomination come "Miglior Cantante Femminile" sulla rivista italiana Rockstar. Il suo secondo album "Heaven", inciso per la Virgin Records, è un successo di vendite sul mercato europeo mentre il suo terzo album, "Blue Valentine", composto di brani originali e canzoni scritte da Sting, Sade e Tom Waits viene promosso, per scelta della cantante, soprattutto sul mercato britannico. Seguono gli album "Fallen Angel", "Sprawl" e, con Marc Ribot, già chitarrista di Tom Waits, "August" (2001), "Love and pain" (2003) e "Migratory birds" (2008). Negli ultimi anni calca i club londinesi esibendosi al fianco di Dominic Miller, già chitarrista di Sting, con cui, nel 2009, dà vita al disco "Where it hurts", con la partecipazione di Tony Remy, Alaistar Gavin, Henry Thomas, Martyn Barker ed Enrico Melozzi.


"Paniculture Festival"

Parco dei Pini - Via Emilia Ponente 351 - http://www.paniculture.it/

 

Fresh on the Grass
Giardino Fava - via Milazzo 32 - http://www.universointerculturale.it/

sabato 30 giugno, ore 18 - Festival di arte Urbana e Cultura HipHop
Inizia la quarta edizione del Fresh on the Grass Festival di arte Urbana e Cultura HipHop. L'associazione Interculturale Universo in collaborazione con Moe, educatori del territorio ed altri artisti della scena bolognese, propone anche quest'anno esposizioni artistiche all'aperto, live performance e laboratori per bambini e ragazzi.
Dalle ore 18 aperitivo all'aperto con buffet e djset HipHop. Verranno coinvolti esponenti della scena rap bolognese. L'Ass. Universo propone un Aperitivo etnico vegetariano


"Spazio Zammù al Parco Angeletti"
Parco Di Villa Angeletti - via Carracci

sabato 30 giugno, dalle ore 19, Festival delle etichette indipendenti made in Bologna
La fabbrica, Trovarobato e Garrincha presentano un festival di etichette indipendenti: tre giorni di musica e non solo.

domenica 1 luglio, ore 16, La domenica del parco
Tutte le domeniche, laboratori, spettacoli di teatro e intrattenimento nel Parco di Villa Angeletti.

lunedì 2 luglio, ore 21 - JureDuRé live & vision
La band accompagnerà l'anteprima del mediometraggio Il volo del regista tedesco Wim Wenders. Band di musicisti perlopiù di origine calabrese che, partendo dalla riscoperta delle proprie radici, ha dato vita ad una proposta musicale accattivante ed eclettica e a una commistione di suoni che spazia dalle sonorità della tradizione a quelle balcaniche, passando per spunti ska e reggae. Dopo il loro disco di debutto nel 2005, gli JureDuRé hanno intrapreso un'intensa attività live durante la quale in parallelo hanno lavorato nell'ambito cinematografico, occupandosi di alcune colonne sonore, fino ad arrivare a collaborare con il regista tedesco Wim Wenders per il mediometraggio Il Volo. Da quest'ultima esperienza ha preso vita il loro secondo album Ritorno: un mosaico che si compone brano dopo brano, un ensemble di storia e contemporaneità. Nel live il sound è caratterizzato da costanti contaminazioni balcaniche e jazz, frutto dell'incontro delle diverse realtà musicali che compongono il gruppo. La sua musica sensuale e travolgente ti immerge in un'atmosfera magica, rendendo il pubblico protagonista di danze infuocate, avvolto e catturato dal ritmo di questa istrionica band.

 

Fienile Fluo'
Fienile Fluo' Via di Paderno 9
info@crexida.it -http://www.fienilefluo.it - 338.5668169

sabato 30 giugno, ore 20.30 - Dunque io son
Il lavoro in casa è effimero, nel senso etimologico, cioè dura un giorno. Ogni giorno bisogna ripeterlo perché abbia senso : lavare, cucinare, stirare, pulire, preparare i bimbi per andare a scuola... La ripetizione è al contempo rassicurante e avvilente, ma ha un vantaggio ... la riflessione e soprattutto l'evasione. La gestualità che nasce dal quotidiano diventa astratta o il contrario e si immerge in arie d'opera che scandiscono il passare del tempo e gli stati emotivi di una donna come tante: dunque io son...

 

Battiferro finché caldo

Isola del Sostegno del Battiferro - Via della Beverara 123 - http://www.vitruvio.emr.it

sabato 30 giugno ore 21 - Acquacadabra. Segreti e Magie delle acque bolognesi
L'acqua, un elemento vitale e affascinante che verrà esplorato nella serie di itinerari guidati di Acquacadabra, a cura degli esperti di Museodei by Hermatena Morena Poltronieri ed Ernesto Fazioli. Lungo le rive del Canale Navile scopriremo gli in-canti delle vie d'acqua: Gli in-canti delle vie d'acqua: * L'elemento Acqua negli antichi culti: ritualità legate alla natura * Acque dotte: dalla Grande Madre a Bona Dea, Iside e... * La fonte eretica erotica * Le storie e le leggende dei Canali, tra creature d'acqua ed antiche malie * Il diavolo... e l'Acqua santa * Erbe magiche, alberi sacri e acque celesti... * Ordito e trama: la lavorazione della canapa e della seta, e il loro linguaggio simbolico. * I colori dell'alchimia... e di un albero d'oro * Il segno misterioso di Leonardo da Vinci * L'opera di Jacopo Barozzi, detto il Vignola, l'artista-alchimista che creò il Parco dei Mostri * Domenico Guglielmini: le acque esoteriche di Bologna * Dalle stelle... alle vie d'Acqua: l'astrologia felsinea di Ovidio Montalbani * Quirico Filopanti e... gli uomini-pesce * Storie tra scienza e magia.

 

"Andè bän int al canèl! 2012"

Ponte della Bionda Via dei Terraioli - http://www.pontedellabionda.org/

sabato 30 giugno, ore 21.15 - Giorgio Comaschi L'incredibile storia di Felice Pedroni. E per chi ha fame...dalle 19 crescentine a volontà! Piatti freddi, bevande e gelato artigianale.

domenica 1 luglio, ore 21.15 - I violini di Santa Vittoria in Concerto Bagnoli
I violini di Santa Vittoria in "Concerto Bagnoli" con Davide Bizzarri primo violino, Orfeo Bossini secondo violino, Roberto Mattioli terzo violino, Ciro Chiapponi viola, Filippo Pedol contrabbasso. E per chi ha fame...dalle 19 crescentine a volontà! piatti freddi, bevande e gelato artigianale.

lunedì 2 luglio, ore 21.15 - Luca Lazazzera ovvero L'ignoranza del lunedì sera
Karaoke, balli e amenità varie per una serata musical-demenziale che di più non si può!
E dalle 19... crescentine a volontà! bevande, piatti freddi e gelato artigianale.

 

Foscherara Beach

Giardino del Centro Sociale Foscherara - Via Cesare Abba 6

sabato 30 giugno, ore 21.15 - Flamentango
Durante la serata: "La Fabbrica del Tango" e "Tango", Spettacolo di Tango. Con Andrea Zanichelli e Laura Bellei. Ingresso gratuito.

 

Nuovo Cinema Nosadella
Via Lodovico Berti, 2 - http://www.nosadella.it/

sabato 30 giugno, ore 21.30 - Magnifica presenza. Proiezione del film al fresco naturale della Sala Scalo. Magnifica presenza vede protagonista Pietro, 28 anni, che arriva a Roma dalla Sicilia con un unico grande sogno, fare l'attore. Tra un provino e l'altro sbarca il lunario sfornando cornetti tutte le notti. E' un ragazzo timido, solitario e l'unica confusionaria compagnia è quella della cugina Maria, apprendista avvocato dalla vita sentimentale troppo piena. Dividono provvisoriamente lo stesso appartamento legati da un rapporto di amore e odio in una quotidianità che fa scintille. Ma arriva il giorno in cui Pietro trova, finalmente, una casa tutta per sé, un appartamento d'epoca, dotato di un fascino molto particolare e Pietro non vede l'ora di cominciare la sua nuova esistenza da uomo libero. La felicità dura solo pochi giorni: presto cominciano ad apparire particolari inquietanti. E' chiaro che qualcun altro vive insieme a lui. Ma chi?

 

Cinema all'Arena Puccini

Arena Puccini - via Sebastiano Serlio 25/2 - http://www.cinetecadibologna.it/

sabato 30 giugno, ore 21.45 - Dark shadows (USA/2012) di Tim Burton (113')

domenica 1 luglio, ore 21.45 - The Iron lady di Phyllida Lloyd GB-Francia/2011, 105'

lunedì 2 luglio, ore 21.45 - Hogo Cabret (Hugo) di Martin Scorsese USA/2011, 126'


Corte del Quartiere Saragozza - Via Pietralata 58 - http://playhouse7.wix.com/playhouse

lunedì 2 luglio, ore 21.15 - Shakespeare's sonnets
I sonetti di Shakespeare e l'arpa barocca: lettura recitata in inglese e italiano di alcuni dei Sonetti più emozionanti di Shakespeare.
La concertista Marianne Gubrì accompagnerà la serata con la sua arpa barocca, sulle note degli autori del periodo Elisabettiano. La poesia moderna di Shakespeare resa attraverso un duetto di linguaggi e musica dove s'intrecciano riflessioni su temi attuali come l'etica, gli ideali, l'amore e la ricerca di se stessi, il tutto caratterizzato dalla sottile ironia intrisa nelle parole del poeta. In Shakespeare è sempre presente tutt'intera la vita: e non è retorica dirlo. Così egli afferma l'estrema atemporalità della sua arte, in cui l'uomo di sempre può specchiarsi... Una serata all'insegna dell'ascolto e della riflessione, dunque, che, grazie alla scelta del plurilinguismo, affronta la delicata questione dell'opera d'arte nell'epoca della globalizzazione.
Repertorio musicale: Thomas Robinson, The Queen's gigue; Anonimo inglese, Greensleeves to a Ground; A. Falconieri, La soave Melodia e Corrente; G. F. Handel, Sarabanda.
Giorgia Ferro, voce inglese: Fondatrice del gruppo PlayHouse, è bilingue inglese/italiano essendo cresciuta nel nord dell'America e in Gran Bretagna. Laureata alla University of Bristol dove ha collaborato con la ‘Drama and Arts Society'. Ha collaborato con associazioni quali ‘La Bottega dell'Elefante' e ‘British Institutes'; è insegnante d'inglese, regista e traduttrice.

Giacomo Giuggioli, voce italiana: Diplomato alla Scuola di Teatro Colli di Bologna, ha collaborato in veste di lettore con diverse associazioni di Bologna. Collabora stabilmente in veste di attore con la compagnia Guitti Teatro; è lettore, attore e lavora nell'ambito della comunicazione teatrale.

Marianne Gubrì, arpa: Diplomata al Conservatorio di Tours e Laureata in Musicologia presso il Centre d'Etudes Supérieures de la Renaissance (Università F. Rabelais di Tours). Dal 2004 al 2008 ha collaborato col Museo della Musica di Bologna. E' stata insegnante di arpa rinascimentale al Conservatorio di Ferrara ed insegna l'arpa alla Scuola "Arpeggi" di Bologna da lei stessa fondata nel 2008; è concertista, ricercatrice e traduttrice specializzata in iconografia musicale.

 

Una Gran Piazzata.
Piazza Maggiore - angolo via de' Pignattari

Due turni: ore 15.30 e ore 17. La prenotazione è obbligatoria, posti limitati. Per prenotazioni: 0510474235 o info@vitruvio.emr.it - http://www.vitruvio.emr.it/

domenica 1 luglio, ore 15.30 e ore 17 - Vista spettacolare dal terrazzo di San Petronio con Onorina Pirazzoli. Una visita-spettacolo che ci mostrerà Piazza Maggiore da un punto di vista privilegiato, il terrazzo dell'imponente Basilica di San Petronio, condotta dal personaggio teatrale della zdàura Onorina Pirazzoli e da una guida. L'itinerario contribuisce alla raccolta fondi per il restauro della basilica. Verrà presentata la storia di Piazza Maggiore, come luogo fondamentale dell'incontro e dello scambio, in cui si sono intrecciati e continuano ad intrecciarsi cultura e storia, simboli e tradizioni. Affacciandoci dal terrazzo della Basilica non solo si ha un punto di vista privilegiato sulla piazza, ma si vedono le facciate dei palazzi che la circondano in tutto il loro splendore, dando all'attrice e alla guida spunti per narrare storia e aneddoti che li riguardano. 

Urban rafting Reno

In gommone alla scoperta del fiume Reno.
Centro Sportivo Barca, via Raffaello Sanzio 6
Per prenotare si può chiamare il numero 051 0474235 o mandare una mail a
info@vitruvio.emr.it - http://www.vitruvio.emr.it - 051 0474235

domenica 1 luglio, ore 16.30 - Escursione in gommone organizzata da Vitruvio per la Rete AcqueDotte: un'avventura a km 0, in piena sicurezza e relax. Quasi 3 km di percorso sull'acqua per giungere al punto di sbarco e continuare a piedi con una guida che racconta le caratteristiche ambientali della zona. Il tratto di fiume che viene percorso è quello cittadino che bagna il Comune di Casalecchio e incrocia la via Emilia al Pontelungo, con l'obiettivo di renderlo più vivo ed accessibile. A tutti i partecipanti viene fornito un giubbotto di salvataggio per vivere il percorso in piena tranquillità. La prenotazione è obbligatoria, a posti limitati.

 

"Cine-porto Boff" - Edizione 2012

Parco 11 Settembre - Via Azzo Gardino - http://cinemaindipendente.wordpress.com

domenica 1 luglio, ore 18.30 - Rassegna di cinema indipendente. Laboratori per bambini e cinema di animazione.

Mercato della Terra

Cortile della Cineteca e via Azzo Gardino pedonale - www.mercatidellaterra.it/ita/network/bologna

lunedì 2 luglio, ore 17.45 - Mercato contadino di Slow Food Bologna: ogni lunedì sera d'estate, dalle 17.30 alle 21.30, nel cortile della Cineteca, su via Azzo Gardino pedonale e nel giardino del Cavaticcio il Mercato della Terra porta oltre trenta produttori del nostro territorio che vendono, a prezzi equi, i loro prodotti stagionali a km zero: ortaggi e frutta, formaggi e salumi, pane e prodotti da forno, latte e uova, carne e pesce, piante e fiori, miele e marmellate, caffè e cioccolato, vino e birra, gelati e tanto altro ancora. E ogni sera un accompagnamento musicale, di cinema o di danza, in collaborazione con la scuola di musica Ivan Illich, la palestra Bolognadanza e la Cineteca di Bologna. La degustazione dei prodotti sul posto è l'occasione ideale per un aperitivo...a km 0! Chiuso il 13 agosto. Dal 22 settembre il Mercato della Terra ritorna al sabato mattina dalle ore 9 alle 14.

Sssssssali e scendi...Ascolta il Guasto

Giardino del Guasto Largo Respighi 1 - (392 8780106 - antonella.tandi@gmail.com)

lunedì 2 luglio, ore 18: Costruzione del "Guastino" barettino corsaro... I bambini del Guasto nei pomeriggi loro dedicati potranno costruirsi e poi gestire il loro "barettino corsaro".
ore 18.10: C'era una volta...c'era e non c'era
Narrazioni e viaggi fantastici a cura delle mamme, nonne, zie, maestre, amiche guaste....

Terminata la mostra Il mese degli spaventapasseri, installazione collettiva promossa dall'Associazione A.D.D.A.

 

 

Frontier | Hitnes e Etnik al lavoro sui muri di Bologna

Da domenica 25 - Proseguono i cantieri del progetto su Street Art e Writing promosso dal Comune di Bologna: dal 25 al 30 giugno gli artisti italiani Hitnes e Etnik saranno al lavoro nei quartieri San Donato e Porto.
Hitnes sviluppa i suoi temi e al sua metodologia pittorica attraverso il ritorno ad una figurazione naturalistica. Il suo cantiere è in via Pier de' Crescenzi 22.
Etnik utilizza l'architettura come forma simbolica; nelle sue produzioni gli agglomerati urbani vengono scomposti e rimontati sovrapponendo punti di vista opposti. Le Città prospettiche sono uno dei suoi soggetti prediletti. Il suo cantiere è in via del Lavoro 3.

 

ALTRE LOCATION E INIZIATIVE DI BOLOGNA ESTATE:

Avantgarden - Pocaombra
Giardini del Cavaticcio Via Azzo Gardino, 65 -  http://www.cassero.it

Gessetto Arena

Gessetto Via Guglielmo Oberdan 24 - Bologna
info@gessettospirit.it - http://www.gessettospirit.it - 051 5875230

Salotto del Jazz 2012

Cantina Bentivoglio Via Mascarella 4
http://www.cantinabentivoglio.it/ita/salotto_del_jazz.html

"Estate al giardino Lorusso"

Biblioteca J. Borges - via dello Scalo 21 - http://www.comune.bologna.it/quartiereporto/uffici/biblioteca/index.php

Estate in Montagnola

Parco della Montagnola - http://www.montagnolabologna.it

"Il giardino della memoria"
Parco della Zucca - via di Saliceto 3/22 (davanti al Museo per la Memoria di Ustica) - http://www.ilgiardinodellamemoria.it/

"Le parole della musica"

Cortile del Museo Ebraico di Bologna - Via Valdonica 1/5 - http://www.museoebraicobo.it/

Fresh & green
Parco Di Villa Angeletti - Via Carracci 65 - http://www.myspace.com/bassasound

"Aics - Massa Critica"

Corte del Quartiere Saragozza - via Pietralata 58 - http://www.teatroinformativo.it/

"Sere in serra: conversazioni su verde e ambiente"

Complesso del Baraccano - Via Santo Stefano 119 - www.comune.bologna.it/ambiente/

"Stasera parlo io"
Libreria Coop Ambasciatori - Via degli Orefici 19 -  http://www.librerie.coop.it

Estate all'Arena Orfeonica

Arena Orfeonica Via Broccaindosso, 50, Bologna
arenaorfeonica@gmail.com - 345 2125230 - http://www.orfeonicadibroccaindosso.blogspot.it

"InterCoolTour"

Giardino Fava - Via Milazzo 32 - http://www.universointerculturale.it/

"Riscoprire Bologna d'estate"

Didasco Associazione Culturale Cell. 348-1431230 (pomeriggio e sera) - www.didasconline.it
L'Associazione chiede un contributo di 8€ per adulti e 4€ per bambini sotto i 12 anni. Minimo 10 partecipanti. La visita si terrà anche in caso di maltempo.
Iniziativa è rivolta esclusivamente ai soci. Sarà possibile associarsi al momento della visita guidata compilando l'apposito modulo e ricevendo la tessera (da presentare alle visite successive). La quota associativa è di 10 euro e la prima visita guidata è in omaggio.

Visita notturna in Certosa, a cura di Didasco
http://www.didasconline.it/

Musica alle Absidi: serata dedicata al jazz
Angolo delle Absidi Piazza San Domenico
http://www.centrosandomenico.it

Il Piccolo Circo - Casa delle culture e dei teatri

Casa delle Culture e dei Teatri Via Marco Emilio Lepido 255 - www.teatroridotto.it/spettacoli/

Festival delle differenze

Parco della Montagnola

festivaldifferenze@gmail.com - http://festivalofdiversities.eu - 051 271666

Festival Energia nei Colli 2012

Cà Shin a Parco Cavaioni Via Cavaioni 1
info@le-ali.com - http://www.ca-shin.it - 051 589419 - 051 589184

Accensione del parco con le Light Sculptures realizzate da An Cosan Glas.

Onfalos - Infanzia al centro

DOM La cupola del Pilastro - Via Alfredo Panzini 1
info@laminarie.it - http://www.lacupola.bo.it - 051 6242160

Be Kind Unite
Corte del Quartiere Saragozza Via Pietralata 58
http://www.kaleidoscopefactoy.eu/

"Scuffia in camuffa"

Bologna si svela

Visite guidate alla scoperta delle meraviglie nascoste di Bologna a cura di
Gaia Eventi (Minimo 20 partecipanti).
Per prenotazioni: G.A.I.A. eventi, info@bolognaeventi.com 051 9911923 (lun-ven 10-13)
info@bolognaeventi.com - http://www.bolognaeventi.com - 051 9911923

Happy Tower
Torre Prendiparte - Via Sant'Alò, 7
info@prendiparte.it - http://www.prendiparte.it - 335 5616858

Friday love park
Spazio Zammù a Villa Angeletti
Parco di Villa Angeletti - Via Carracci, 65
info 339 3026369 - massimo.zammu@yahoo.it

La cucina letteraria
Camera Sud - Salotto Inferno Piazzetta Marco Biagi
info@cameraasud.net - http://www.cameraasud.net - 051 0951448

Tortellini nel Parco
Giardino Fava - Via Milazzo, 32
info.universo@yahoo.it - http://www.universointerculturale.it - 051 4126643

Spore 2012
Lazzaretto Autogestito - via Pietro Fiorini 12/14 Bologna
www.sporeproject.net

Green Train

info@cityredbus.com - www.cityredbus.com

I vizi a Bologna
Convento San Domenico - Piazza San Domenico 13

Fiesta Nomadas

Orto dei Giusti - Via dei Colli, 54 - http://fiestanomadas.blogspot.it

Bologna sottosopra

Partenza in Piazza Malpighi - www.vitruvio.emr.it/

"Arca: tempo e luogo di una possibile salvezza"
Galleria d'Arte Moderna Raccolta Lercaro Via Riva di Reno, 57 - www.fondazionelercaro.it

 

________________________________________________________________________

Il ritorno di bè e dell'immagine della pecora nasce dalla volontà di recuperare un'idea vincente e apprezzata dalla città, rilanciandola attraverso la reintepretazione creativa di un artista: la pecora di bè bolognaestate 2012 è opera di Paper Resistance, già creatore del Vecchione per il Capodanno 2011/2012, nome noto nel mondo dell'illustrazione e punto
di riferimento della grafica underground e dell'autoproduzione. L'intenzione è di affidare ogni anno a un giovane artista attivo in città sia la realizzazione del Vecchione che l'interpretazione della pecora, in una logica di continuità e coerenza creativa.

L'estate bolognese vede protagonista la musica: tra i concerti in programma, oltre a quello dei Radiohead (3 luglio, Piazza Maggiore poi spostato a Parco Nord, infine rimandato) sold-out da mesi, segnaliamo il 15 luglio il "Concerto per la Memoria" di Patti Smith and her Band che presenterà il suo nuovo album Banga believe or explode (Parco della Zucca, davanti al Museo per la Memoria di Ustica).
In Piazza Verdi sono previste le esibizioni dei Dirty Three (3 giugno) e di Mark Stewart feat. Bobby Gillespie (20 luglio). Il cartellone del al Botanique propone Glen Hansard (18 luglio) e Klezmatics (21 luglio). Bonnie Prince Billy (17 luglio) e Anna Calvi (26 luglio) saranno invece al Bolognetti rocks.

bè bolognaestate 2012 è il cartellone di iniziative coordinato dal Comune di Bologna - Settore Sistema Culturale e Giovani, realizzato grazie al sostegno di Fondazione Carisbo e del Gruppo Unipol. Gli appuntamenti in programma sono stati selezionati tra i 186 progetti che hanno partecipato all'avviso pubblico che si è chiuso il 29 febbraio di quest'anno. A questo nucleo di eventi, ideato e realizzato dagli operatori culturali del territorio, si aggiungono le iniziative estive delle istituzioni culturali della città, le amatissime rassegne Il Cinema Ritrovato e Sotto le stelle del Cinema in Piazza Maggiore, il consueto appuntamento di giugno con Biografilm Festival e le attività dei progetti speciali coordinati dal Settore Sistema Culturale e Giovani del Comune di Bologna: centocage. Bologna rende omaggio a John Cage e Frontier - la linea dello stile, The Schoenberg Experience.

Tutto il programma (disponibile sul sito dedicato) è stato fortemente condiviso con i Quartieri cittadini in un'ottica di valorizzazione degli spazi e delle attività della città nel suo insieme. Il programma completo è stato presentato venerdì 25 maggio.