Eventi a Bologna con il Progetto Mambo

Io, loro e Lara

Regia: Carlo Verdone
Cast: Carlo Verdone, Laura Chiatti, Anna Bonaiuto, Marco Giallini, Sergio Fiorentini, Angela Finocchiaro, Olga Balan
Genere: Commedia
Durata: 115 min.
Italia, 2010

Una seria commedia per Carlo Verdone

Io, loro e Lara, film di e con Carlo Verdone, Laura Chiatti e Anna Bonaiuto nei cinema di BolognaPadre Carlo Mascolo è un missionario dell'africa nera che inizia ad avvertire una forte crisi spirituale. Per tornare sé stesso e confrontarsi con i suoi superiori deicide di tornare a Roma, sua città d'origine. La soluzione suggeritagli è quella di trascorrere del tempo con la sua famiglia per ricaricarsi. Non ci riuscirà, dato che suo padre è molto cambiato, risposato con la badante ucraina, e i suoi fratelli sono convinti che lei sia solo una cacciatrice di eredità. Intanto, la giovane Lara conduce una doppia vita: di giorno cerca di rimediare agli errori commessi in passato mentre di notte si esibisce in tacchi a spillo davanti ad una webcam. Un evento inatteso farà incontrare i due protagonisti, cambiandone per sempre le esistenze.

Verdone si mette alla prova uscendo dai binari dei suoi precedenti film per girare qualcosa di nuovo. Lo stesso regista, entusiasta del ritorno a Cinecittà dopo quasi vent'anni, ha dichiarato: Non si tratta della tipica commedia alla Verdone, né della classica commedia all'italiana, ma di un film più corale e di stampo prettamente teatrale, quasi interamente girato in interni e tutto giocato su dialoghi botta e riposta.

Vestire seriamente i panni del missionario porta l'autore romano ad un'analisi impietosa della società italiana: Alla fine lo scenario africano tra predoni, alluvioni, malattie e povertà apparirà, agli occhi del mio personaggio, assai più sano di quello italiano. Egli si sentirà umiliato dalla propria famiglia e dalle proprie radici, intrappolato in una società schizofrenica in cui manca il rapporto umano e tutto gira intorno alla psicanalisi, mentre in Africa non c'è tempo per queste cose e la vita si vive appieno.