Eventi a Bologna con il Progetto Mambo

The road

Regia: John Hillcoat
Cast: Viggo Mortensen, Kodi Smit-McPhee, Charlize Theron, Robert Duvall, Guy Pearce
Genere: Drammatico
Durata: 112 min.
USA, 2009

Alla fine della civiltà, il viaggio comincia adesso

The road, film con V. Mortensen e C. Therone, cinema Bologna 28 MaggioIn seguito a un non meglio precisato episodio catastrofico, l'umanità si è quasi estinta, il sole è perennemente oscurato da nubi ed il clima è radicalmente cambiato. Gli esseri umani sono diventati violenti e selvaggi a causa delle condizioni estreme in cui vivono. L'istinto di sopravvivenza prevale e li induce a atti di cannibalismo e segregazione verso i propri simili. In tale contesto, un padre e suo figlio intraprendono un viaggio a piedi verso sud per fuggire dall'inverno, in cerca dei pochi avamposti di civilizzazione ancora esistenti. Durante il viaggio il padre (malato e conscio di essere vicino alla morte) racconta al figlio la propria vita e il mondo come era prima del cataclisma. Il ricordo della perduta moglie e madre li conforta mentre affrontano un'insidia dopo l'altra...

The Road è tratto dal best seller - vincitore del premio Pulitzer nel 2007 - di Cormac McCarthy, scritto nel 2006 con il titolo omonimo del film. Il romanzo a cui si ispira, pur inserendosi nella lunga scia del genere post-apocalittico, punta più sugli aspetti psicologico-sociali (rapporto padre-figlio) che sull'avventura in senso stretto. Così anche il film, pur essendo innegabilmente un thriller, si pone l'obiettivo di andare oltre i canoni del genere, nel tentativo di raccontare un mondo come svuotato della sua normalità, dove non ci sono eroi, ma solo sopravvissuti che si aggirano fra oggetti della quotidianità, senza sapere più che significato o utilità possano avere.

Per certi versi The road è la logica prosecuzione di Non è un paese per vecchi, lungometraggio coeniano plurivincitore agli Oscar 2007, anch'esso partorito dalla penna di McCarthy: l'inaridimento morale e la decadenza che i fratelli Coen hanno inscenato sembra essere proprio la premessa allo scenario postapocalittico del film di Hillcoat. Con la sola differenza che se i Coen non lasciavano spazio al sentimento, Hillcoat mette al centro della storia il legame incondizionato tra i due protagonisti.

The road è principalmente un viaggio, e una storia d'amore tra padre e figlio. " La prima cosa che mi ha attirato del film - confessa Viggo Mortensen - è stato l'essere un padre, ma per me si tratta di una storia d'amore, di una relazione tra due persone. Penso che si possa comprendere il comportamento del padre e penso che sia per questo che The Road di Cormac McCarthy sia più interessante a livello universale rispetto agli altri suoi libri: il romanzo parla di un qualcosa che può essere compreso da tutti ovunque nel mondo, racconta di quella paura che si prova quando si pensa: cosa accadrà a mio figlio quando non ci sarò più ad aiutarlo? Si tratta di una situazione estrema a cui tutti possono relazionarsi ma quando ho parlato inizialmente con Cormac McCarthy prima di cominciare a girare, mi ha raccontato al telefono di suo figlio, io gli ho parlato del mio e verso la fine della conversazione ho realizzato di avere quello che mi serviva per iniziare. Quando abbiamo cominciato sul set per me era ovvio che si trattava di qualcosa che c'è tra due persone che andava oltre ai legami di sangue: si trattava di una connessione".

Una particolarità riguardo la distribuzione del film è la notizia secondo cui The Road non avrebbe dovuto essere distribuito in Italia, dato che il film ha riscosso poco successo in Usa ed è stato ritenuto "troppo deprimente". Ma la Videa-CDE ha acquistato i diritti per la distribuzione italiana e il film è finalmente in arrivo nelle sale italiane dopo essere stato proiettato al Festival di Venezia 2009.

Al Cinema:

Odeon C - Via Mascarella, 3 - 051 227916 -
Orari: 15:45 18:00 20:15 22:30

UCI Cinemas Meridiana 8 - Via Aldo Moro, 14 (Casalecchio di Reno) - 892 960 -
Orari: 22:35