Eventi a Bologna con il Progetto Mambo

Enhostaria Giro di vite

Giro di vite
SCHEDA
Zona:
via delle Fonti 45/b - 40128 Bologna
Telefono:
051 3546171
Fax:
051 703080
Orari:
pranzo da mart. a ven. 12:00-14:30, la domenica su prenotazione; cena dalle 20:00 alle 02:00; aperitivo merc.-ven.-sab.-dom dalle 18:30
Chiuso:
lunedì

30/35 all’interno; 60 con veranda all’aperto

Visa/Mastercard

accessibile
Bus:
linea 27, 62

Conoscenza, passione e voglia di trasmettere la cultura del buon vino e del buon cibo.

Il piacere di ritrovarsi a tavola, di gustare buon cibo accompagnandolo con ottimo vino e a poca distanza dal centro ma allo stesso tempo fuori dal caos quotidiano, sono le caratteristiche che rendono l'enoteca Giro di Vite il luogo giusto a pranzo, a cena ma anche per uno sfizioso aperitivo.

Appena entrati, l'ambiente semplice ma ricercato nei dettagli, dallo stile lineare che coniuga al meglio il vintage e il moderno, già vi suggerisce la filosofia di fondo: qui tra botti in legno francese, tavoli e panche, al chiuso o nella suggestiva veranda riparata, potete sorseggiare vini di quasi tutta Italia selezionati dai gestori, Elisa e Federico, presso viticoltori e cantine che conoscono personalmente, per offrirvi le varietà di rosso, bianco o rosato ottime al palato, e talora limitate, per raffinati intenditori, ma anche per semplici amanti del buon bere. Una passione autentica che trapela dalla scelta di etichette di sicura qualità, coniugate a piatti freschi e stagionali realizzati con un'altrettanto minuziosa selezione di materie prime: dalla pasta fresca della casa a quella di Gragnano, dalla carne della macelleria presidio di Slow food alle verdure, dai salumi, ai formaggi, ogni piatto è realizzato con ingredienti di nicchia, lontani dalla gastronomia di massa, con pietanze ad hoc anche per ciliaci o per vegetariani. E a fine pasto il caffè è quello buono della moca, che potete accompagnare con una fetta di crostata alle fragole o di torta al limone di propria produzione.


Ottimo anche l'aperitivo, servito al tavolo con i taglieri di salumi e formaggi, sapientemente abbinati al vino o anche all'ottima birra artigianale, e da non perdere gli appuntamenti di degustazione per la presentazione di vini e/o cantine e poter avere un incontro ravvicinato con chi il vino lo produce e lo conosce davvero.


Conoscenza, passione e voglia di trasmettere la cultura del buon vino e del buon cibo sono il segreto di questo ritrovo unico nel suo genere, dove si va per poi tornarci.