Eventi a Bologna con il Progetto Mambo

"Riguardo a te". Ritratti di Emilia Petri.

SCHEDA
Zona:
Museo Davia Bargellini - Strada Maggiore 44, Bologna
Telefono:
(+39) 051.236708 - 051.228821
Apertura:
Da sabato 20 marzo a domenica 6 giugno 2010
Orari:
Martedì-sabato: 9.00-14.00; domenica e festivi: 9.00-13.00
Prezzo:
Ingresso gratuito

           Mostre musei cultura a Bologna:

Ritratto e dell'autoritratto, strumenti di indagine interiore

Il Museo Davia Bargellini ospita la prima personale di una giovane artista che dipinge solo autoritratti e ritratti di amici e familiari. 11 dipinti ad olio di Emilia Petri, vissuti come espressione della dimensione intima di se stessa e non semplicemente come riproduzione dell'immagine dell'altro, sono in mostra fino a domenica 6 giugno. Un dialogo tra presente e passato nelle sale del Museo di Strada Maggiore, in cui vengono i quadri della pittrice sono esposti vicino alle collezioni storiche. L'evento è curato da Silvia Battistini.

I volti dei ritratti contemporanei instaurano un dialogo coinvolgente con lo spettatore, macostruiscono anche una relazione attraverso il tempo con i numerosi personaggi delle famiglie Bargellini e Davia, le sembianze dei quali (scolpite o dipinte) sono conservate nel museo ed esposte numerose nelle sale. La mostra offre quindi la possibilità di riflettere sulle diverse modalità di rappresentare l'uomo attraverso i secoli, partendo dai ritratti ufficiali del Cinquecento fino a giungere al ritratto intimo, strumento di autoconsapevolezza per l'autrice e allo stesso tempo chiave di un percorso introspettivo per l'osservatore.
Attraverso le macchie, le increspature, i coaguli di colore sulla tela, considerato non supporto ma pelle, Emilia M.C. Petri apre un dialogo tra il suo mondo interiore e quello dei visitatori.

Visite guidate ed eventi speciali permetteranno al pubblico di essere coinvolto in questa dimensione sospesa tra passato e presente.

Emilia Maria Chiara Petri è nata a Bologna nel 1983. Dopo essersi laureata in filosofia estetica, si occupa da anni di didattica e formazione. Pittrice autodidatta, si dedica al solo tema del ritratto e dell'autoritratto, inteso come strumento di indagine interiore.

Proprio per il profondo significato che la pittrice attribuisce alla sua opera, per anni ha scelto di non esporre al pubblico i suoi quadri, decisione tradita per la prima volta nel 2009, quando ha esposto due ritratti al Museo Davia Bargellini durante la mostra La donazione PetriPaselli di Matteo Petri e Luciano Paselli, tenutasi nell'ambito della rassegna GemineMuse.

Visite ed eventi

Sabato 10 aprile ore 10.30: visita alla mostra condotta dall'artista

Martedì 20 aprile ore 18.30: Lo sguardo interiore: indagine dei volti tra presente e passato, visita guidata di Fabrizio Lollini

Sabato 8 maggio ore 10.30: visita alla mostra condotta dall'artista

Mercoledì 26 maggio ore 20.15 e ore 21.15: performance L'atto ritratto, a cura di Ida Strizzi

Venerdi 4 giugno ore 20.15: serata letteraria a cura dell'associazione culturale ‘La bottega dell'elefante'